Come avviare Windows 10 prima di Ubuntu

In un precedente articolo abbiamo visto cosa fare dopo aver installato Ubuntu. Semplici procedure che però risultano necessarie se si vuole avere un sistema aggiornato e funzionante. In questo post, invece, vedremo come impostare l’ordine di avvio del Grub.

Il Grub (GNU Grand Unified Bootloader), per chi non lo sapesse ancora, è un bootloader utilizzato da alcune distribuzioni Linux che consente di scegliere quale sistema operativo avviare.

In pratica il Grub consente di selezionare il sistema che si vuole avviare, per esempio, quando sullo stesso computer si è deciso di far convivere Ubuntu e Windows o altro OS.

Grub fa partire automaticamente la distribuzione Linux che lo utilizza. Questo significa, che all’avvio o al riavvio del sistema, se non selezioneremo manualmente il sistema da avviare, nel nostro caso Ubuntu sarà caricato automaticamente dopo alcuni secondi.

Per impostare Windows 10 come sistema primario di avvio si devono seguire questi semplici passi. Prima di proseguire dobbiamo verificare in quale posizione e collocata la voce di avvio di Windows 10.[the_ad id=”665″]

Per determinare la posizione dobbiamo contare le righe presenti nel Grub, tenendo conto che la prima riga non corrisponderà a 1 ma a 0.

Come modificare l’avvio del GRUB

Come prima operazione avviamo Ubuntu e dopo essere entrati nel desktop apriamo il Terminale. Digitiamo il comando sudo nano /etc/default/grub seguito da invio. Digitiamo la password e diamo ancora invio. Verrà avviata l’utility Gnu Nano con cui imposteremo l’avvio di default.[the_ad id=”717″]

Individuiamo la voce GRUB_DEFAULT=0. Questo parametro sta ad indicare che il sistema operativo che si avvia in automatico è quello che risiede nella posizione 0, cioè la prima riga. La voce GRUB_Timeout=10 è quella che consente di variare il parametro relativo al tempo di avvio. In questo caso avremo 10 secondi di tempo per decidere cosa avviare.

Per permettere a Windows 10 di essere il sistema operativo che si avvia per primo dobbiamo sostituire lo 0 con il 4. Per variare il tempo di permanenza del Grub dobbiamo impostare un valore più basso (per esempio 5).

Per raggiungere la riga che ci interessa dobbiamo spostarci con il tasto freccia della nostra tastiera fino a posizionarci sullo 0. Premiamo il tasto Canc della tastiera per cancellare lo 0 e digitiamo 5.

Adesso non ci resta che salvare il tutto premendo la combinazione dei tasti Ctrl+x e poi s seguito da invio. Nel terminale digitiamo il comando sudo update-grub per aggiornare il grub e completare la procedura.

Riavviamo il sistema per verificare che tutto è andato a buon fine.[the_ad id=”667″]

5 commenti

    • Ciao Francesca, la prima riga del Grub corrisponde a “Zero”. Quindi il valore della quinta riga è 4

        • Ciao Stefano, il numero 5 (secondi) indica il tempo di permanenza del GRUB. Che ovviamente puoi settare come meglio credi. Nel post viene chiaramente specificato il numero 4 come valore da digitare per ottenere l’avvio di Windows come primo sistema.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.